ULTIM'ORA DI TELETUTTO
AUTOSTRADA VALTROMPIA, NUOVI RICORSI MA A FINE MESE LA FIRMA
23-01-18 ore 15.14 iN Valtrompia prosegue il tira e molla tra Anas e Salc, l'impresa che ha vinto i lavori per realizzare il raccordo autostradale Concesio-Sarezzo.Il 3 gennaio il Tar ha messo un punto fermo (dopo 18 anni), fissando in 8,7 milioni di euro il "danno" per l'impresa a seguito delle lungaggini tra il bando di gara e l'aggiudicazione dei lavori. Salc pero' puntava a ottenere molto di piu', una quarantina di milioni, e si fa forte della valutazione del commissario regionale Filippo Dadone 23-01-18 ore 15.14 iN Valtrompia prosegue il tira e molla tra Anas e Salc, l'impresa che ha vinto i lavori per realizzare il raccordo autostradale Concesio-Sarezzo.Il 3 gennaio il Tar ha messo un punto fermo (dopo 18 anni), fissando in 8,7 milioni di euro il "danno" per l'impresa a seguito delle lungaggini tra il bando di gara e l'aggiudicazione dei lavori. Salc pero' puntava a ottenere molto di piu', una quarantina di milioni, e si fa forte della valutazione del commissario regionale Filippo Dadone che aveva portato il prezzo dell'opera da 155 a 213 milioni, valutando il "danno" in ben 58 milioni.Calcolo smentito dai giudici di via Zima che hanno riportato la cifra a una dimensione decisamente piu' contenuta. Ora Salc annuncia un ricorso al Consiglio di Stato sostenendo la necessita' di rifare la VIA. Intanto pero' da Roma arriva qualche spiraglio: Anas sarebbe infatti intenzionata a firmare il contratto con l'impresa a fine mese.
altre news