Ascolta Radio Bresciasette
Radio Bresciasette
Ascolta Radio Bresciasette
Radio Classica Bresciana

Amor che tutto muove

Ore 10:21 venerdì, 19 ottobre 2012
Amor che tutto muove
Conoscere Licia Sbattella è vivere un'avventura. Le sue mani, i movimenti del suo corpo mentre parla e dirige esprimono una grande armonia e forza interiori che riesce a trasmettere a tutti, soprattutto ai "suoi" musicisti.
E allora l'illuminazione ti coglie e all'improvviso realizzi come l'Arte possa farsi Scienza e la Scienza Arte.
Oggi, grazie agli sviluppi nel campo delle Neuroscienze si sa che le informazioni musicali, dal suono al silenzio, al ritmo, alla melodia e all'armonia seguono, nel loro viaggio intracerebrale, dei particolari sentieri che corrono in fasci di fibre nervose, contattano i nuclei della base del cervello che li colorano di emozioni ed infine arrivano ai lobi frontali dove si integrano con altre informazioni per dare sensazioni coscienti della loro presenza.
Il Concerto dell'Orchestra Sinfonica Esagramma, "Amor che tutto muove", tenutosi sabato 22 settembre sera al PalaCreberg Sirmione a conclusione del 3° Congresso Internazionale di Neuro Musicologia Clinica, ha dimostrato dal vivo l'efficacia di queste teorie. L'Orchestra è infatti composta, oltre che da musicisti professionisti, anche da ragazzi e adulti con problemi psichici mentali gravi (autismo, ritardo cognitivo, psicosi infantile), pazienti psichiatrici, giovani e adulti con sindromi post-traumatiche, ragazzi e giovani con disagio sociale e famigliare che hanno seguito i corsi di MusicoTerapia Orchestrale. " Suonare in un'orchestra per loro significa esporsi e conquistare sicurezza, sentirsi parte di un intreccio polifonico, ascoltare la propria voce e modularla ascoltando quella degli altri, imparare a concentrarsi e a gestire le proprie emozioni, perché una sinfonia è un mondo complesso dove il proprio modo di essere va modulato con quello degli altri".

La cosa più difficile, spiega il direttore d'orchestra Marco Volpi, è far amalgamare voci così diverse fra loro. "Ma quando la musica comincia è solo la sinfonia a emergere, ci si dimentica di tutte le differenze".
La metodologia Esagramma è stata messa a punto in venticinque anni di attività. I suoi itinerari terapeutici ed educativi sono unici in Europa e ruotano intorno al triennio di base di MusicoTerapia Orchestrale, che integra l'attività con sedute di MusicVirtual Opera (Interazione Multimediale).
Nel corso degli anni, l'Orchestra ha dato vita a più di 100 concerti. Tra i molti, citiamo i due trasmessi in mondovisione: quello del 2000, nella basilica di San Paolo Fuori le Mura in occasione del Giubileo con i disabili e quello del 2003 nella sede del Parlamento Europeo, a Bruxelles, per la chiusura dell'anno della disabilità.
Esagramma assume sempre più una dimensione internazionale: in Europa, viene da tempo invitata da Festival e da Università a illustrare e ad applicare la sua metodologia nelle situazioni più diverse (disabilità, carceri, disagio sociale etc).
Il concerto sinfonico "Amor che tutto muove", ospitato da "Terme di Sirmione" nella cornice della penisola Catulliana in cui il PalaCreberg Sirmione si inserisce, è stato organizzato dalla Fondazione Giorgio Brunelli da sempre impegnata nella ricerca neuroscientifica con il fine primo e ultimo di migliorare la qualità di vita di chi, in seguito a lesioni traumatiche o a malattie neurodegenerative del midollo spinale, ha perduto l'uso degli arti con para e/o tetraplegia.

Panacea ripropone, oltre alle parti più salienti del Concerto, anche l'intervista al prof. Ryo Noda che, durante le giornate congressuali, ha tenuto il suo Corso teorico-pratico di Terapia Musico-Cinetica su tre pazienti affetti da morbo di Parkinson e su un malato in stato vegetativo minimal responder.

Ospiti in studio:
Dott. Ottavio Di Stefano, Presidente dell'Ordine dei Medici ed Odontoiatri della Provincia di Brescia

Prof.ssa Marina Pizzi, Prof. Associato di Farmacologia, Università degli Studi di Brescia

Dott.ssa Rosalba Galluso, Neurologa, Responsabile della Riabilitazione Neurologica dell'Istituto Clinico Città di Brescia, Gruppo Ospedaliero San Donato

Intervistati in esterni:
Prof.ssa Licia Sbattella, Bioingegnere, Psicologo Clinico, Direttore Scientifico di Esagramma, Centro di Musicoterapia Orchestrale unico in tutta Europa.
Prof. Ryo Noda, Musicista, Medico e Terapista di Musico-Cinetica presso l'Ospedale di Ishikiri Seiki, Osaka, Giappone



< Indietro
"Architettura del ʼ900..."
L'Associazione "Carmagnola" organizza la conferenza "Architettura del ʼ900, storia e (...)
"Moschettieri del Re"
In programmazione il film "Moschettieri del Re - La penultima missione" di G. Veronesi con (...)
"Il gufo e la gattina"
La compagnia Racconti di Scena porta in scena la commedia "Il gufo e la gattina" di Bill M (...)
"Possibilità di mondi perduti"
Per la Giornata della memoria, incontro "Possibilità di mondi perduti. Le radici profonde (...)
Bianco e Rosso
Rappreserntazione di "Bianco e Rosso" a cura de "Le scimmie nude". Di Lorenzo Cordara e Sa (...)
"La Befana vien di notte"
In programmazione il film "La Befana vien di notte" di M. Soavi con P. Cortellesi, S. Fres (...)
"I'm talking about you"
Un ricordo dal genio di Chuck Berry Con Chuck Ford, Carlo Poddighe, Dede Bennati, Nico Big (...)
Artist's Mood
XI mostra collettiva degli artisti sirmionesi "Artist's Mood - Sentire d'Artista". Fino al (...)
"La strega Rossella" e "Bastoncino"
Per "Piccolo Eden", due piccoli capolavori che mescolano avventura, buoni sentimenti e div (...)
"La Bella addormentata"
Per "Storie storie storie", Florian Metateatro porta in scena lo spettacolo per bambini (d (...)
"Mummie e antico Egitto"
Per la rassegna "Libri in Vetrina" esposizione di libri antichi "Mummie e antico Egitto", (...)
"Il lupo e i sette capretti"
Per la stagione "Impronte teatrali / Pressione bassa", il Teatrino dell'erba matta porta i (...)