ULTIM'ORA DI TELETUTTO
INCOGNITA MATURITA' 2020: SARA' PIU' LEGGERA, MA NON A DISTANZA
01-04-20 ore 09.26 Un "esame leggero" ma con prove reali, non a distanza, che si stanno prevedendo in un provvedimento in fase di scrittura in queste ore di emergenza coronavirus: questa e' la maturita' a cui sta lavorando la titolare del ministero dell'Istruzione Lucia Azzolina. C'e' chi pero' come Elvira Serafini dello Snals nutre "grossi dubbi" che la maturita' possa sostenersi con un ritorno dei ragazzi nelle classi. "Magari", sospira. E quindi si aprirebbe o la possibilita' di uno slittamento della data - la prima prova dell'esame di maturita' e' fissata per il 17 giugno - o per un esame di stato in modalita' online. Certo per ora e' che si trattera' di una maturita' light con 6 commissari interni e uno esterno e molto probabilmente con una tesina al posto della seconda prova scritta che caratterizzi il percorso di studi, e senza tener conto delle prove Invalsi e dell'alternanza scuola lavoro che si sono potuti svolgere solo in minima parte o per niente affatto.
altre news