ULTIM'ORA DI TELETUTTO
RICERCATO PER TENTATO OMICIDIO DI UNA 26ENNE, SI DA' FUOCO IN AUTO
21-01-20 ore 10.26 Era in fuga da venerdi' notte, quando al culmine di una lite ha picchiato a sangue la 26enne che ospitava da alcuni giorni, una giovane ucraina, per poi tentare di dare fuoco all'appartamento in cui viveva da 7 anni, al fine di cancellare ogni traccia. Da Carpenedolo, teatro del terribile episodio, si erano perse le tracce di Petru Lucaci, il 59enne rumeno cui i carabinieri stavano dando la caccia dopo essere giunti nell'abitazione di via giugno assieme ai vigili del Fuoco e aver rinvenuto semicosciente la giovane.Era convinto di averla uccisa e probabilmente sapeva che la rete si stava stringendo attorno a lui: ha vagato per quasi tre giorni sino a ieri sera, quando la sua fuga si e' conclusa all'altezza di Desenzanino, in via Dolarici, dove attorno alle 18 ha tentato di farla finita alla vista dei carabinieri che lo avevano ormai intercettato. Dandosi fuoco. L'uomo, trasferito d'urgenza al Civile e' in gravi condizioni.
altre news